HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Subliminale

Ruptured World – The Whale’s Mouth


Gli echi siderali tornano sempre alla casa della tua attenzione subliminale.

Scardinano mondi


Mi lascio condizionare dalle parole soniche, quelle che sembrano non significare nulla ma che, quando scardinano il subliminale, descrivono interi mondi psichici.

Note psichiche


Sibili di estensione esterna raccontano le trascendenze delle note psichiche subliminali.

Esperienze audiotattili tra dispositivi panottici e panacustici – Carmilla on line


Su CarmillaOnLine una recensione a Il cinema audiotattile. Suono e immagine nell’esperienza filmica, saggio cinematografico a sfondo sociale (controllo sociale) scritto da Antonio Iannotta. Un agghiacciante estratto:

(L’autore) propone un’interessante riflessione sul cinema come esperienza audiotattile. Per avere un esempio del coinvolgimento plurisensoriale dello spettatore al cinema, basti pensare a come le basse frequenze diffuse in sala dalle tecnologie contemporanee siano in grado di permettere allo spettatore di «percepire i suoni attraverso il corpo e le sue terminazioni nervose, vibrando fisicamente all’unisono con quello che si propone di definire cinema audiotattile» (p. 10). Lo studioso si propone, in particolare, di indagare la reciproca relazione tra sonoro e visivo nell’esperienza cinematografica, rintracciando quei momenti topici nella storia del cinema capaci di evidenziare tale relazione ricorrendo a un approccio metodologico in cui interagiscono le teorie della comunicazione audiovisiva con le teorie e filosofie dei media.

La sorveglianza è divenuta la vera protagonista della narrazione filmica. Più il protagonista cerca il dispositivo senza trovarlo, più si sente in balia della sorveglianza e in preda alla paura: «il cinema audiotattile si dispiega come un rizoma difficile da decodificare, dove la minaccia è permanente e si fa allarmante metafora dell’ontologia dell’ascolto. Immersi in questa foschia fibrillante, un compito infine sembra spettare a ciascuno di noi: a ogni spettatore audiotattile la propria cimice da trovare» (p.196).

Messaggi subliminali


Mi annullo nei meandri dello spaziotempo surrogato, mostrando i semplici arabeschi divenire messaggi subliminali.

Charles R. Acland Swift – Viewing: The Popular Life of Subliminal Influence – Neural.it


[Letto su Neural.it]

La comunicazione subliminale – l’essere esposti a messaggi troppo veloci o nascosti per essere percepiti coscientemente – è un argomento di costante interesse, grazie alla sua maniera quasi magica di coinvolgerci. Nonostante le molte prove scientifiche atte a sfatare l’efficacia di tali tecniche, queste hanno permeato l’immaginario collettivo, attribuendo ai mass-media un potere ideologico sulla società. Invece di un ulteriore smantellamento dei processi subliminali, Acland in questo testo esplora la storia delle tecniche, che risale ai primi del Novecento e come sono apparse al pubblico (come una pallottola d’argento per il controllo della mente e della propaganda), utilizzando niente di più che parole e immagini. L’autore è in grado di esplorare la sottile impercettibilità della comunicazione di massa, ricostruendo l’importanza del subconscio e la strombazzata nozione d’ipnotismo alla fine del XIX secolo, che portano alla costruzione di macchine di rapido apprendimento, come il dimenticato “tachistoscope” negli anni cinquanta (un dispositivo per misurare quanto rapidamente una persona potrebbe riconoscere un’immagine). Il subliminale è trattato come una nozione espansa, compreso il lavaggio del cervello e un’innata insicurezza del pubblico. James Vicary, la persona che ha sottoposto gli spettatori del New Jersey a film con frasi subliminali come “mangiate popcorn” e “bevete Coca-Cola”, è ricordata per la sua fama ed il suo fallimento, emergendo in diverse occasioni nel testo come una simbolica icona d’arte. Ciò che rimane è come i media, sempre più e insopportabilmente saturati nel perseguire aggressivamente l’attenzione del pubblico, facendo spazio alla paura del subliminale.

Duke University Press, ISBN: 978-0822349198, 328 pages, 2012, English

ADESSO-DOPO

SCIVOLO.

J. Iobiz

Scrittore. In realtà, sono solo un personaggio di fantasia, ma di quale fantasia non ricordo più

Unclearer

Enjoyable Information. Focused or Not.

Free Trip Downl Hop Music Blog

Free listening and free download (mp3) chill and down tempo music (album compilation ep single) for free (usually name your price). Full merged styles: trip-hop electro chill-hop instrumental hip-hop ambient lo-fi boombap beatmaking turntablism indie psy dub step d'n'b reggae wave sainte-pop rock alternative cinematic organic classical world jazz soul groove funk balkan .... Discover lots of underground and emerging artists from around the world.

Mágica Mistura✨

Uma mistura mágica de poesia, imagens, música, citações, atualidades e velharias do Brasil e do mundo,sempre com um toque de inconformismo ...

boudoir77

"Scrivete quel che volete scrivere, questo è ciò che conta; e se conti per secoli o per ore, nessuno può dirlo." Faccio mio l'insegnamento di Virginia Woolf rifugiandomi in una "stanza", un posto intimo dove dar libero sfogo - attraverso la scrittura - alle mie suggestioni culturali, riflessioni e libere associazioni.

MITOLOGIA ELFICA

Storie e Leggende dal Nascondiglio

Stories from the underground

Come vivere senza stomaco, amare la musica ed essere sereni

Luke Atkins

Film, Television, and Music Critic

STAMPO SOCIALE

Rivista di coscienza collettiva

La Ragazza con la Valigia

Racconti di viaggi e di emozioni.

simonebocchetta

Qui all'ombra si sta bene (A. Camus, Opere, p. 1131)

TRIBUNUS

Duemila anni di Storia Romana

Alessandro Giunchi

corruptio pessima optimi

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Oui Magazine

DI JESSICA MARTINO E MARIANNA PIZZIPAOLO

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, oppure...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

Tra Racconto e Realtà

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La community italiana sul cinema

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Astro Orientamenti

Ri orientarsi: alla ricerca del nostro baricentro interiore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: