HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Realtà distopica


Usando lo sguardo cogli perfezioni non congruenti con la distopica percezione della realtà: non v’è nulla di ordinario, è un ennesimo sistema caotico complesso di realtà.

Variabile e umorale


La composizione del rumore è un albero di logica frattale che si espande con modelli invasivi esponenziali, e il suono appare un composto variabile e umorale.

Mondi altri


Mi suggerisci visioni intrinseche al tessuto del continuum, ma non ti accorgi che le suggestioni vengono da più mondi altri.

Venice


Le cadenze emozionali sono armoniche espanse di un curioso svolgersi degli eventi, rimangono appese le sensazioni come se si scorresse sul ciglio di un canale veneziano.

Parigi Sud V | Recensione di Mangialibri | Kipple Officina Libraria


[Letto su KippleBlog]

Recensione a Parigi Sud V, l’esplosivo quartiere descritto negli apocalittici tratti di Caleb Battiago, editi da Kipple Officina Libraria. La trovate su Mangialibri.

Caleb Battiago, al secolo Alessandro Manzetti, ambienta nella distopica metropoli francese (“luna-park dell’orrido, sentina del vizio estremo, abisso del nichilismo più inesorabile”, chiosa Alan D. Altieri nella sua prefazione) già teatro di due suoi romanzi per la rimpianta etichetta editoriale Mezzotints una serie di racconti, di istantanee da un futuro prossimo da incubo ma tutt’altro che inverosimile. Una galleria degli orrori, un favoliere di storie intrise di un degrado talmente infame e portato alle estreme conseguenze da apparire quasi compiaciuto. Il confine tra orrore vero e caricatura dell’orrore è facilissimo da attraversare, si sa, e in questa raffica di ultraviolenza, ultragore, cannibalismo e pornografia fetish.

Non vi sono parole davvero adatte per descrivere il flusso immaginifico e disturbante di Parigi Sud V, questa recensione però ci è arrivata assai vicino. Vi ricordiamo che l’ebook è in vendita qui al prezzo di 1.95€

Da dove vieni?


Mi ricordo di averti disabilitato le memorie a lungo termine per farti ciclare nella noia insipida e non cosciente delle giornate, non capisci più dove è la tua sorgente.

Nato per altro


Ecco la devastazione riunirsi in lotti istantanei di potenziamento per recalcitrare l’essenza alle radici del tuo essere e rendicontare che non sei nato psichicamente per essere ingabbiato. Né mangiato.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 280 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: