HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Impero Connettivo


Stato sconfinato (di mia invenzione) in grado di dominare non solo sullo spazio (sistema solare, oltre), ma pure sul tempo. L’Imperatore è un monarca assoluto, modellato sui regnanti romani.

Al pari dello Stato romano, non tutto il territorio possibile è dominato; esistono i confini e un vasto luogo esterno di cui, all’interno dell’Impero, si hanno nozioni imprecise. L’Imperatore è un alieno, un Nephilim; la sua stirpe vive da prima che l’uomo cominciasse a camminare e ha visto tutte le sue epoche, fino al postumanismo; l’imperatore si serve di alcuni funzionari postumani che compaiono spesso, sia nei romanzi che nei racconti.

Nel territorio imperiale vige, come moneta, l’informazione; per questo motivo tutti i postumani che ci vivono hanno spiccate caratteristiche connettive che li pone in LAN cerebrale – nulla di craniale, i processi che portano alla condivisione attraversano, per lo più, lo spettro delle possibilità genetiche. Nell’Impero, essendo esso un organismo statale che si fonda anche sul tempo, il dominio delle ombre e degli spettri, dei ricordi non morti, ha un posto di rilievo nella vita dei soggetti postumani, molti dei quali hanno sviluppato – attraverso clade genetiche – sensibilità verso l’occulto.

Per la saga ho scritto cinque romanzi (L’Impero, che ha dato spunto al fumetto Florian dell’Impero; Nel Basso Impero Connettivo, Kaos the book, Olonomico e L’impero restaurato, vincitore Premio Urania 2014 e Premio Vegetti 2017) corredati da cinque raccolte di racconti (Feel, A la page, The garden of delay, Following the path e Silphius); ho pubblicato con Kipple Officina Libraria la raccolta di racconti I dispacci imperiali. Con Marco “Pykmil” Milani ho scritto anche il romanzo PtaxGhu6. Ulteriori connessioni “imperiali” sono quelle con Kaos the book e i lavori visivi (La trentunesima ora e il suo spin-off, non ancora realizzato, Kaos the film), nonché col personale reading multimediale From a fuzzy point of view, sono stringenti e cercano di dare il senso di un’opera olografica e avvolgente, che abbraccia molte arti: scrittura, cinematografica, oratoria, musicale, empatica.

Il canone imperiale si estende anche ad altri autori tramite la collana Spin-Off della Kipple Officina Libraria, che indaga gli sviluppi del NCE (New Connective Empire) governato da Sillax, plenipotenziario dell’imperatore Totka_II. Titoli usciti:

L’immagine in alto è Il ladro di stelle, di Nimiel.

Annunci

17 commenti»

  Olonomico « false percezioni wrote @

[…] cosiddetto Impero Connettivo – uno Stato modellato sull’esempio dell’Impero Romano, il cui dominio si estende sia sullo […]

Mi piace

[…] cosiddetto Impero Connettivo – uno Stato modellato sull’esempio dell’Impero Romano, il cui dominio si estende sia sullo […]

Mi piace

  Sandro Battisti: Olonomico « HyperNext wrote @

[…] cosiddetto Impero Connettivo – uno Stato modellato sull’esempio dell’Impero Romano, il cui dominio si estende sia sullo […]

Mi piace

  Presentazione Olonomico | ilcantooscuro wrote @

[…] la libreria caffè letterario Mangiaparole sita in via Manlio Capitolino 7/9, Roma, per presentare il mio romanzo Olonomico . Sarà l’occasione per sviscerare il romanzo nelle sue caratteristiche e finalità, un discorso […]

Mi piace

[…] letterario Mangiaparole, in via Manlio Capitolino 7/9 a Roma, verrà presentato il romanzo Olonomico, di Sandro Battisti. Interverranno l’autore e Pier Luigi […]

Mi piace

  Pansy wrote @

This is a good tip especially to those fresh to the blogosphere.
Simple but very accurate info… Many thanks for sharing this one.
A must read article!

Mi piace

[…] Ptaxghu6 è un distillato purissimo di essenza connettivista. Prendete l’Impero Connettivo, l’invenzione di Battisti che riprende in chiave fantascientifica le vicende dell’Impero Romano trasponendole su uno sfondo cosmico, in una operazione post-asimoviana e post-herbertiana da cui scaturisce uno degli affreschi letterari più ambiziosi di questi anni. Aggiungete la sensibilità di Milani per la spiritualità zen e tutto ciò che è invisibile agli occhi e dunque essenziale. Giusto un tocco di ironia a stemperare le ombre più oscure. Una spruzzata di Roger Zelazny e J.G. Ballard e un’altra di Valerio Evangelisti. E servite con del ghiaccio: ecco pronta una bevanda fresca e dissetante per le vostre menti, perfetta come lettura tanto di evasione quanto di riflessione. […]

Mi piace

  La punta di diamante | New Phoenix | HyperHouse wrote @

[…] racconto di Umberto “Ubi” Bertani, citato qui ed espanso qua, in cui compare l’Impero Connettivo. Il titolo del racconto, con tesissime influenze cybergoth, è La punta di diamante, e le […]

Mi piace

[…] con questo ebook la collana Spin-off, dedicata alla diffusione di storie ambientate nell’Impero Connettivo – creazione connettivista che narra gli eventi di un Impero Postumano con forti similitudini a […]

Mi piace

[…] volume, questa saga incipiente. Ma ha premesse folgoranti per me che ho basato la saga dell’Impero connettivo anche sulle suggestioni sumere, di Zecharia Sitchin e dei Nephilim. Parlo di Saga del Dio Enki – […]

Mi piace

[…] segnalazione della nuova uscita editoriale di Franco Forte, che segue un po’ il solco che amo percorrere da anni e che ha visto come mio compagno recente di merende anche Davide Del Popolo Riolo: la storia […]

Mi piace

[…] Officina Libraria è orgogliosa di presentare in una nuova puntata dell’Impero Connettivo, declinato nello split che l’imperatore Totka_II ha voluto per dedicarsi maggiormente alla […]

Mi piace

  News sulle nuove creazioni | HyperHouse wrote @

[…] nuovo romanzo, il secondo degli ultimi sette mesi. Mentre il primo affrontava tematiche dell’ImperoConnettivo, quest’ultimo ne è estraneo, girando attorno all’affascinante concetto dello […]

Mi piace

[…] tratteggia assai bene trama e suggestioni del mio romanzo, covincitore del penultimo Premio Urania, L’impero restaurato. Ecco ciò che mi […]

Mi piace

[…] Connettivo. La collana Spin-off è dedicata alla diffusione di storie ambientate nell’Impero Connettivo – creazione connettivista che narra gli eventi di un Impero Postumano con forti similitudini a […]

Mi piace


https://polldaddy.com/js/rating/rating.js[…] uscito per la collana Spin-Off della Kipple Officina Libraria che narra le vicende dell’Impero Connettivo. Vi diamo uno stralcio […]

Mi piace

[…] a Il liberto, racconto di Giovanni “Kosmos” Agnoloni che fa parte della saga dell’Impero Connettivo, mondo esplorato dalla collana Spin-off della Kipple Officina […]

Mi piace


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn

✨ Artistic spirit ✨ Freelance illustrator/cartoonist 👩‍🎨 🇮🇹 🌙 26 🔮

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

Espedienti Editoriali

parlo di editoria e creo eBook

sabbiature

Culture seriali

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, studi tradizionali, antropologia del sacro, storia delle religioni, esoterismo. A cura di Marco Maculotti.

Gwynto

Aspirante scrittrice, lettrice avida, amante delle parole

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

patrizia arcari

LIFESTYLE BLOG - appunti e brevi considerazioni su economia circolare, slow life, trasporto sostenibile, cucina del riuso e ... quantistica

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

Ottobre

giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

bertolinometalartist

GIACOMO BERTOLINO

Diario Esoterico

Un diario non è altro che un registro di viaggio.

mayoor

Questo blog è il mio taccuino personale, lo uso infatti per appuntare poesie che poi modificherò immancabilmente. Quindi siete avvertiti: quel che leggete oggi domani potrebbe essere diverso, o non esserci affatto.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Come mi va...

E si femò a raccontare le sue storie al mare e il vento

eliomarpa

Scrittore fantasma

Maelstrom

Un moto ondulatorio nel fluido e lineare scorrere dei miei pensieri

poesiaspontanea

improvvisazioni di poesia

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

La Biblionauta

Chiacchiere sui libri e altre amenità

Archeocake

Torte del passato riviste in chiave moderna

VERDE RIVISTA

protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Il Canto delle Muse

Se ho provato momenti di entusiasmo, li devo all'arte; eppure, quanta vanità in essa! voler raffigurare l'uomo in un blocco di pietra o l'anima attraverso le parole, i sentimenti con dei suoni e la natura su una tela verniciata. Gustave Flaubert

ArcheoTime

il tempo dell'archeologia. il tempo di guardare, vedere, scoprire, conoscere, viaggiare nel tempo e nello spazio attraverso il tempo dell'archeologia

Laboratorio di poesia povera

Versi essenziali per cuori semplici

Somnium Hannibalis

L'ultimo dei Barca, la cenere e il sangue

Michele Valente |Blog

Blogger e studente di Comunicazione e ricerca sociale. Scrivo di geopolitica, diritto e tematiche ambientali, attraverso un'ottica globale sulla società europea ed internazionale.

Sonia Cenceschi

La musica è una pratica occulta dell'aritmetica, dove l'anima non sa di calcolare - Leibniz

Necrologika

Se muori te lo diciamo noi.

ITINERARI LAZIALI

borghi, castelli, ville, città perdute, monasteri ed abbazie, leggende e segreti, paesaggi fantastici e luoghi insoliti della regione di Roma e dei territori limitrofi.

CollettivoD

Il punto di vista delle donne

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: