HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per gennaio, 2014

Essere oltre


Mi segno le braccia di geroglifici connettivi, affinché possa comunicare con metodi radiali il mio essere trascendentale.

Mi rendo invasivo


Ematomi, e la distensione mistica che compare nell’angolo retinale di poco disturbo: mi rendo autonomo lasciando distillare la mia essenza, pochi atomi gassosi per rendermi invasivo.

This corrosion


La conferma arriva usando le concrezioni che corrodono la parete su cui sono aggrappate, una mutua assistenza che mina entrambe nel momento in cui la corrosione fa decadere la consistenza granitica dell’appiglio.

Regime emozionale


Sono ancorato alle mistiche estensioni del mio suono quando non trovo altro che inasprire il mio regime emozionale con fatiche e dolori, lontano dalla splendida lama di empatia.

Come l’abisso


Mentre osservo le finestre aprirsi, chiudersi
mostrarsi nel loro gioco quantico
io mi adagio e scelgo di non riferire
scelgo di non respirare
affinché la mia visione sia introiettata verso l’interiore, come se fosse un abisso.

Senza limiti


Tu sconnetti la mia esistenza rendendola trascendentale, connessa poi a piani di reali esistenza eteree. Distribuzioni psichiche ancora lievemente sporche di carnalità, l’espansione illimitata è configurata.

Vibrano…


Mentre disponi i tuoi controllori sugli umori da gustare, il perfezionamento della trascendenza ricopre la tua pelle fino alla definizione degli iati che hai sul tuo carapace. Vibrano…

Un’esperienza di lettura aumentata | Holonomikon


Interessante post di Giovanni “X” De Matteo sulla lettura aumentata. Cos’è? Non si parla di sola lettura ma anche di esperienze che definiscono meglio l’immagine, i sensi e le percezioni che la lettura provoca. Una sorta di ologramma cognitivo che avvolge il lettore facendogli provare esperienze multimediali.

Ovvero: The reader who was plugged in, verrebbe da dire. Perché il prototipo messo a punto al MIT prende le mosse dagli scenari della fantascienza per proporre un’esperienza di lettura aumentata, rendendo il libro “indossabile” e sfidando gli scrittori sul campo della sensory fiction, come hanno voluto chiamarla gli artefici del progetto: non sarà più il solo canale cognitivo-empatico a convogliare l’esperienza del racconto dalla sorgente (=autore) al destinatario (=lettore), ma una combinazione multisensoriale di stimoli. Una rete di sensori/attuatori provvederà a evocare il mood della pagina, amplificando l’immedesimazione del lettore nei personaggi: 150 led programmabili per creare l’ambiente più adatto alla pagina, sorgenti di suoni, dispositivi in grado di influenzare la temperatura corporea, sorgenti di vibrazioni per accelerare o rallentare il battito cardiaco, dispositivi ad aria compressa per stimolare la tensione o il rilascio dei muscoli. Tutti integrati nella struttura del libro.

Qui sotto un breve video collegato all’esperienza.

∂| FantasyMagazine | Moreno Pavanello ha vinto il Premio Hypnos


Da FantasyMagazine la segnalazione del vincitore del Premio Hypnos, per racconti weird e fantastici di massimo 60.000 battute. Ha vinto Moreno Pavanello con Il suo sguardo, mentre tra i segnalati troviamo Emanuele “Manex” Manco con Racconto breve. Complimenti a tutti i partecipanti e, soprattutto, al vincitore.

Ossea


La costituzione ossea è frattale infinito, mentre la costruzione dell’impalcatura s’incontra con la proliferazione cellulare.

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

Nerxes.com

– Daily writings | for thoughtful & reflective moments.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La community italiana del cinema

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: