HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per BDSM

Dylan Dog: le uscite di luglio | HorrorMagazine


Su HorrorMagazine la segnalazione delle uscite per DylanDog di questo mese. Cose succulente, perché in uno dei due numeri ci sarà Dario Argento alla sceneggiatura…

L’appuntamento più atteso è sicuramente quello con l’albo inedito della serie regolare: Profondo Nero, disponibile in tutte le edicole dal 28 luglio. Il numero 383 vede infatti l’esordio alla sceneggiatura del maestro Dario Argento e avrà una copertina speciale da collezione.

Sinossi: Che cos’ha a che vedere la vicenda della bellissima Beatrix, scomparsa nel nulla all’improvviso, con l’antica tradizione dei whipping boy, ragazzi cresciuti accanto a coetanei di nobile casata per essere puniti al loro posto quando questi ultimi trasgredivano le regole? A Dylan Dog il compito di indagare, in una storia congegnata dal maestro dell’Horror Dario Argento.

Annunci

Rorschach 1


Movimentazioni pelviche provenienti dal contesto quantico dell’erotismo.

Interpol – Lights


La sottile inquietudine di un clip erotico, disturbante, racchiuso in un latex surreale postmoderno da sottomissione. [Via Morfea].

Egotica


Il dominio di un pensiero si risolve in una prospettiva anomala, il punto di vista incarnato shifta lievemente e la parallasse nuova diviene quasi inumana, o semplicemente egotica.

SANDRO BATTISTI… E SENSORIUM « La zona morta


Su LaZonaMorta è disponibile una mia intervista sui temi di Sensorium e orchestrata da Roberto Guerra, che ringrazio vivamente. Buona lettura, ci vediamo presto da qualche parte dello Stivale per il SensoriumTour!

Sguardi di Eros Arte nella “Casa Chiusa” – CRITICA IMPURA


Sonia Caporossi estrae riflessioni di Vitaldo Conte  sull’eros, sulla trascendenza che esso dona, sull’immaginario e sulle condizioni intime che il mondo erotico e passionale (della carne) coinvolge e veicola. Tracce di sesso quantico in tutto ciò. Un estratto:

2. Valentine de Saint-Point, nel Manifesto futurista della Lussuria (1913), rivendica il valore positivo del piacere e della sensualità, oltre che essere fonte di liberazione spirituale e unione con l’universo, sia per la donna che per l’uomo: «La Lussuria è la ricerca carnale dell’ignoto, come la cerebralità ne è la ricerca spirituale (…) è il gesto del creare, ed è la creazione». Superando le ipocrisie della morale tradizionale, incapace di vedere le profondità e bellezze del sesso, l’eros può divenire un’opera d’arte. Intorno a una nuova idea del sesso ruota una parte cospicua della produzione teorica e letteraria del Futurismo, che affronta l’argomento anche in romanzi e novelle a sfondo erotico-sociale. Italo Tavolato, oltre a inveire Contro la morale sessuale (1913), elogia su ‘Lacerba’ la prostituzione, causando un processo per attentato al pudore.

3. «Tutto il suo essere insorgeva e tendeva con ismisurata veemenza verso la stupenda creatura. Egli avrebbe voluta involgerla, attrarla entro di sé, suggerla, beverla, possederla in un qualche modo sovrumano»: scrive Gabriele D’Annunzio ne Il piacere, il suo primo romanzo (pubblicato nel 1989), il cui protagonista Andrea Sperelli è l’alter ego dello scrittore. In questo capolavoro, manifesto dell’estetica dannunziana, egli guarda l’amore d’eccezione, attraversando conquiste e sconfitte: Gabriele è poeta, ma anche “amante guerriero” in ogni espressione. Il piacere diviene anche la bussola dei convenuti alla Festa della Rivoluzione di Fiume (1919-20), di cui è stato il condottiero. Questo invito a osare ha contagiato successive generazioni di “artisti barbari sognanti”: «L’Arte! L’Arte! – Ecco l’Amante fedele, sempre giovine, immortale; ecco la Fonte della gioia pura, vietata alle moltitudini, concessa agli eletti; ecco il prezioso Alimento che fa l’uomo simile a un dio» (D’Annunzio). In un delirio erotico senza censure Fiume, popolata di numerosi postriboli, diventa una città dell’amore a tutto campo. In questa avventura D’Annunzio trasferisce il piacere nella bellezza del vivere: «Bisogna fare la propria vita, come si fa un’opera d’arte. (…) Bisogna conservare ad ogni costo intiera la libertà, fin nell’ebrezza» (D’Annunzio).

«Sarò ciò che vorrai che io sia»: esclama O, la protagonista della Histoire di Pauline Réage. A queste parole di arrogante schiavitù d’amore, dedicai le tavole della mia cartella verbo-visiva I quarti di O: «Ecco il piacere incorporeo, trasferito dal corpo ai suoi simboli, semplificato, “ridotto al segno”. (…) Si prova solo ad aggiungere un anello: sempre cerchio, sempre catena, sempre O», nota Vincenzo Accame nell’introduzione. L’eros estremo può divenire così arte: «O non fu più che attesa e notte. Di giorno era come un volto dipinto dalla pelle morbida e dalla bocca docile. (…) Di questi ferri e di questi marchi, O provava un orgoglio insensato» (P. Réage).

Fetish on…


Le evanescenze psichiatriche divengono momenti dominanti eterei, ideali, tensioni spasmiche del corpo astrale in eruzione.

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

BREAKFAST COMICS

Il fumetto quotidiano di Michele Nuzzi

Il Caos dentro

...che genera una stella danzante

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

il mio mondo diverso

VOCI DAI BORGHI

PERDERSI TRA LE EMOZIONI DEI BORGHI ITALIANI

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Flavio Torba

Scrittore horror.

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn

Drawing artist 🇮🇹 26 ♍️ I'm an artistic spirit. 👩‍🎨 I draw, therefore I am. 📨 evelynartworks@virgilio.it 🌛🌓🌜 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

Espedienti Editoriali

parlo di editoria e creo eBook

A X I S m u n d i

Rivista di cultura, studi tradizionali, antropologia del sacro, storia delle religioni, folklore, esoterismo.

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

patrizia arcari

LIFESTYLE BLOG - appunti e brevi considerazioni su economia circolare, slow life, trasporto sostenibile, cucina del riuso e ... quantistica

PAROLE LORO

«L'attualità tra virgolette»

Ottobre

giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

bertolinometalartist

GIACOMO BERTOLINO

Diario Esoterico

Un diario non è altro che un registro di viaggio.

mayoor

Con me, nell’universo!

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Come mi va...

E si femò a raccontare le sue storie al mare e il vento

eliomarpa

Scrittore fantasma

Maelstrom

Un moto ondulatorio nel fluido e lineare scorrere dei miei pensieri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: