HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Quantistico

E se il segreto dell’umorismo fosse scritto nella meccanica quantistica? – Repubblica.it


Su Repubblica un interessante articolo che tratta le percezioni delle implicazioni dell’umorismo come un fenomeno quantistico. Non ci volevo credere, ma dopo aver letto l’esposizione mi sembra assai verosimile.

Non esiste disciplina precisa


Le istantanee si riverberano sulle effettive distanze dal centro, monitorando le misure nelle loro variazioni quantiche.

Con Noumeno la fisica quantistica diventa narrazione a fumetti | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di un fumetto inerente alla Fisica quantistica: Noumeno.

Noumeno è una storia ambientata nel mondo della politica, della legge, dei giornalisti, dell’opinione pubblica, in cui una frase, un articolo, un piccolo scandalo, possono muovere le masse. Figuriamoci un omicidio. È un racconto fantascientifico che parla di cambiamenti, intrighi, massimi sistemi, ma anche di umanità, rapporti personali e come questi influenzino la Storia. È quantistico, perché descrive che il come una persona viene percepita e dunque “misurata” dagli altri, influenza la vita di tutti, a partire della persona misurata, perché illustra di come l’individuo, in ultima analisi, non esista se non nei pensieri di chi lo conosce.

Descrivere numericamente i comportamenti umani credo sia uno dei grandi sogni di matematici, fisici e ingegneri di ogni tempo. Basarsi sul principio su cui si fonda la meccanica classica per cui tutto è misurabile, determinabile e meccanicistico è però impossibile soprattutto quando si tratta degli esseri umani. Gli individui sono poco conoscibili, il mondo è il regno delle percezioni, delle misure soggettive, teoria indubbiamente più vicina alla meccanica quantistica. Il concetto di identità si è mescolato pian piano con la matematica vettoriale fino a sfociare nella teoria matematica (un gioco intellettivo) alla base di Noumeno dichiara l’ideatore Lucio Staiano In questa nuova pubblicazione oltre a raggruppare i quattro capitoli abbiamo aggiunto anche la dispensa matematica che spiega proprio la teoria base su cui si è sviluppato.

L’iniziativa è pregna di creatività intrigante, non vedo l’ora di avere questa pubblicazione tra le mani…

Provenienza?


Da quale parte del tempo provieni?

The ghosts of my past


Diffrazioni quantiche della mia storia, accanto a me.

Silk Worm


In verme setoso s’insinua disegnando dimensioni attigue.

L’anima non muore, torna nell’universo. Parola di scienziati | Necrologika


Su Necrologika, un post che parla della diffusione quantica dell’anima, dopo la morte. Un interessante estratto:

Due scienziati di fama internazionale sostengono di poter provare l’esistenza dell’anima. Il medico statunitense professor Stuart Hameroff e il fisico britannico sir Roger Penrose hanno sviluppato una teoria quantica della coscienza, in grado di stabilire che la nostra anima risiede in strutture definite “microtubuli” che sono la componente più importante del citoscheletro, contenuti nelle nostre cellule cerebrali.

L’idea nasce dal considerare il cervello come un elaboratore biologico, con oltre 100 miliardi di neuroni connessi da sinapsi che realizzano una rete di informazioni. Come hanno registrato i progressi delle neuroscienze, il ruolo del citoscheletro e dei microtubuli ha assunto enorme rilevanza. Oltre a fornire una struttura di supporto per la cellula, le funzioni note dei microtubuli comprendono il trasporto delle molecole, tra le quali anche le molecole dei neurotrasmettitori legati dalle sinapsi, il controllo dei movimenti della cellula, la sua crescita e la sua forma.

Il professor Hameroff è professore emerito del dipartimento di Anestesiologia e Psicologia, nonché direttore del Centro studi sulla coscienza della Università dell’Arizona, e sir Roger Penrose, fisico e matematico, lavora a questa teoria sin dal 1996. Stando alle loro dichiarazioni, essi sostengono che le esperienze della nostra coscienza sono il risultato degli effetti della gravità quantica nei microtubuli, un processo definito Riduzione oggettiva orchestrata (Orch-OR).

È un’esperienza prossima alla morte; i microtubuli perdono il loro stato quantico, ma l’informazione in essi contenuti non si distrugge. In altre parole, l’anima non muore, ma torna all’universo. Il professor Hameroff ha spiegato diffusamente la teoria in un documentario che ha avuto come voce narrante l’attore Morgan Freeman, Through the wormhole (“Attraverso il condotto spazio-temporale”) trasmesso di recente dal canale statunitense Science. «Diciamo che il cuore cessa di battere, il sangue smette di fluire, i microtubuli perdono il loro stato quantico. Però le informazioni contenute nei microtubuli non vengono perdute; non possono essere distrutte; semplicemente si distribuiscono e si dissipano nell’universo» ha detto il professor Hameroff. Se un paziente muore «è possibile che questa informazione quantica persista al di fuori del corpo indefinitamente, come un’anima».

Il professor Hameroff è convinto che le nuove idee sulla fisica quantica applicate ai processi biologici possano confermare questa teoria.

 
Secondo voi, è possibile tutto ciò o è soltanto un’altra balzana teoria che affonda nel Nulla il Nulla stesso?
Gwynto

Aspirante scrittrice, lettrice avida, amante delle parole

Chiara Prezzavento

editing, scrittura, lettura

the green path

… Dorothy si trova in un mondo colorato con delle piccole casette e una stradina dorata, in viaggio verso la città di smeraldo. Il mago di Oz (1939)

The Darkest Art

A journey through dark art.

Parole Loro

"L'attualità tra virgolette"

Ottobre

giornale dei lavoratori

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

Diario Esoterico

Un diario non è altro che un registro di viaggio.

mayoor

“Non so niente della coscienza”, disse Suzuki. ” Io cerco solo d’insegnare ai miei studenti ad ascoltare il canto degli uccelli”.

kyleweatwenyen

Come un angelo da collezione.

Come mi va...

E si femò a raccontare le sue storie al mare e il vento

eliomarpa

Scrittore fantasma

Maelstrom

Un moto ondulatorio nel fluido e lineare scorrere dei miei pensieri

Dungeons&Dragons

La storia di Esma cirith

mondo dolce

Food Lover.

poesiaspontanea

improvvisazioni di poesia

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

La Biblionauta

Chiacchiere sui libri e altre amenità

Archeocake

Torte del passato riviste in chiave moderna

VERDE RIVISTA

protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Il Canto delle Muse

Se ho provato momenti di entusiasmo, li devo all'arte; eppure, quanta vanità in essa! voler raffigurare l'uomo in un blocco di pietra o l'anima attraverso le parole, i sentimenti con dei suoni e la natura su una tela verniciata. Gustave Flaubert

ArcheoTime

il tempo dell'archeologia. il tempo di guardare, vedere, scoprire, conoscere, viaggiare nel tempo e nello spazio attraverso il tempo dell'archeologia

Laboratorio di poesia povera

Versi essenziali per cuori semplici

Somnium Hannibalis

L'ultimo dei Barca, la cenere e il sangue

Michele Valente |Blog

Blogger e studente di Comunicazione e ricerca sociale. Scrivo di politica ed economia, europea e internazionale, attraverso un'ottica globale dei fenomeni della società

Sonia Cenceschi

La musica è una pratica occulta dell'aritmetica, dove l'anima non sa di calcolare - Leibniz

Necrologika

Se muori te lo diciamo noi.

ITINERARI LAZIALI

borghi, castelli, ville, città perdute, monasteri ed abbazie, leggende e segreti, paesaggi fantastici e luoghi insoliti della regione di Roma e dei territori limitrofi.

CollettivoD

Il punto di vista delle donne

GamberoSolitario

A great WordPress.com site

Perversamente Tua

Come stelo mi piego e ti raggiungo, angelo nel tuo inferno, demone di un perverso paradiso.

PINK FLOYD ITALIA

Il primo blog italiano sui Pink Floyd, news e non solo. Fatto da un fan... per i fans!

lucangreenwaters

Lucania dalle Verdi Valli e dalle Acque Cristalline

L'AlTrO (lato)

" Per sentire e sognare in pace, bisogna spegner la luce della ragione... almeno per un po'. "

Simone Morana Cyla Official Blog

Blog ufficiale dell'artista digitale Simone Morana Cyla.

LA FLOTTA DI VEGAN

Cucina verde e ispirazioni nerd

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: