HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per Emanuele Manco

Intervista su Matematica Nerd pubblicata su Letture.org – Emanuele Manco


Emanuele Manco segnala una sua intervista apparsa su Letture.org in cui discetta amabilmente – e da perfetto nerd qual è – sulla sua pubblicazione Matematica Nerd. Un estratto:

Di quale importanza è stato Alan Turing per la scienza moderna e come è stato celebrato il suo genio nella narrazione fantascientifica?

Alan Turing è stato tra coloro a cui si deve l’informatica. I nostri calcolatori sono basati in gran parte sul suo lavoro concettuale. È stato anche tra i primi a porsi domande su come potesse svilupparsi l’intelligenza artificiale. In tal senso molti suoi spunti concettuali sono entrati nella fantascienza, sia in modo cosciente, sia in modo molto spesso inconsapevole da parte degli scrittori. Il tema di come un calcolatore possa apprendere, diventando un’intelligenza artificiale, solo concettuale per Turing, è diventato quindi fonte d’ispirazione per tutti colori che hanno costruito narrazioni nelle quali le macchine sono senzienti e consapevoli di sé. Un’esplorazione del tema che non si è mai fermata, e che continua ancora oggi. Non sappiamo se alcune delle intuizioni di Turing, che era molto ottimista su sviluppi molto più rapidi della AI di quanto non siano stati, fossero solo convinzioni che si sarebbero infrante sulla realtà, o se veramente il suo contributo avrebbe fatto prendere altre entusiasmanti direzioni. La morte prematura di Turing ci ha privato di questa opportunità. Certo è che la fantascienza ha raccolto questi spunti, sia con ottimismo, sia con il pessimismo necessario a chi racconta delle storie basate su confitti. Le narrazioni quasi mai raccontano di eventi positivi, o se lo fanno cercano in questi delle ombre. Tutto il filone “uomini contro AI ribelli” è in un certo senso ispirato da questo principio.

In che modo la matematica è stata spesso fonte di ispirazione letteraria?

La fantascienza trae spesso spunto dagli sviluppi scientifici, quindi anche dalla matematica. Sia in racconti scritti da autentici matematici, come Lewis Carroll, sia da letterati come Borges, più interessati a porre l’uomo davanti a paradossi, compresi quelli della matematica. Anche in questo caso il percorso è pieno di esempi e di spunti, che ho cercato di raccogliere nel mio libro. Alcuni casi interessanti si verificano quando più che gli argomenti delle opere, sono le stesse strutture narrative, le trame in cui sono coinvolti i personaggi, a risultare ispirate a modelli e/o paradossi matematici, pur narrando delle storie realistiche. Alcuni autori sono stati capaci di dimostrare teoremi matematici in forma narrativa, con racconti e romanzi che riescono bene a mescolare le due cose. Spesso la matematica è un pretesto: uno scienziato scopre “la formula che cambia il mondo” e viene perseguitato. Non sono questi i casi interessanti, visto che non si entra veramente nel merito matematico. Più interessante il frangente in cui il paradosso si scatena in seguito a tali scoperte. Nel mio libro fornisco un percorso di letture e visioni per forza di cose parziale, per suscitare curiosità in merito e dare spunti per continuare a fruire storie ispirate dalla matematica.

Il video della presentazione di Matematica Nerd al Covo della Ladra – Emanuele Manco


Emanuele Manco posta, sul suo sito, il podcast della presentazione di pochi giorni fa del suo Matematica Nerd. Che vi allego qui sotto, matematica uber alles nelle sue forme a volte estreme, ma sicuramente affascinanti, inumane, tratteggianti universi in cui noi non ci siamo.

Presentazione di Matematica Nerd al Covo della Ladra – Emanuele Manco


Come segnalato sul suo sito, Emanuele Manco il 4 giugno alle 18.30, in diretta streaming FB, presenterà al pubblico la sua nuova fatica: Matematica Nerd. Sarà in compagnia di Carmine Treanni, direttore editoriale ed esperto di fantascienza, e Roberto Paura, curatore della collana. Ci vediamo lì?

Un aperitivo con Emanuele Manco e il fantasy | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione di Un aperitivo con Emanuele Manco e il fantasy, un appuntamento multimediale milanese fissato per il 2 giugno dalle seguenti caratteristiche:

Proseguono le chiacchierate virtuali sulla piattaforma Zoom. Dopo quella con Marina Lenti e il suo saggio La metafisica di Harry Potter, tenutosi lo scorso 16 maggio, stavolta vi segnaliamo un nuovo aperitivo a tema fantasy il cui relatore sarà il nostro Emanuele Manco, curatore della nostra rivista.

Emanuele racconterà dell’impatto che George R. Martin ha avuto sul genere fantasy con la sua opera più conosciuta, la saga Il trono di spade, si soffermerà su quegli elementi di novità ha portato al fantasy e su come sia diventata una serie TV di grande successo.

Collegarsi sarà molto semplice, basterà inserite i seguenti meeting ID e password su www.zoom.us: ID: 780 6225 2001, password: 5m6sjl

Matematica Nerd: lavori in corso – Emanuele Manco


Emanuele Manco, sul suo presidio in Rete, dà notizia della sua imminente ripubblicazione – in forma rivista e ampliata – di Matematica Nerd. Vi lascio alle sue note:

Il volume sarà pubblicato in una collana di divulgazione scientifica, Megaverso. Scienza per Tutti, edita da Cento Autori, con la curatela di Roberto Paura.

La nuova versione non sarà la semplice riproposta dell’ebook di due anni fa. Nel frattempo ho recuperato e scritto altro materiale.

L’editing di Roberto mi ha fatto ampliare il materiale, con l’aggiunta di dettagli matematici non presenti sia nel libro originale che negli articoli che raccoglie. Ho inoltre rimaneggiato parecchio quanto ho già scritto e aggiunto materiale inedito. A tutti gli effetti sarà un libro nuovo, che in comune con il precedente ha l’idea di base e il titolo. In effetti il mio nome “in progress” per il libro era Matematica Nerd 2.0.

Non voglio anticipare nulla, ma nei nuovi capitoli del libro, lungo più del doppio rispetto al primo ebook, troverete collegamenti e riferimenti scientifici inaspettati. Persino il sommario e l’organizzazione dei capitoli saranno diversi.

Tolkien | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la recensione al film Tolkien, che vi ho segnalato pochi giorni fa. Uno stralcio:

Diverse narrazioni s’intrecciano nel film: l’esperienza sul fronte; la formazione etica, morale, universitaria e sentimentale; il devastante impatto della Grande Guerra per la generazione di Tolkien. Sia pure retto da una ricostruzione d’ambiente e da un cast convincenti, il film appare però incerto nel risultato finale.
Uno degli scopi della storia sembra quello voler raccontare quanto Tolkien fosse “predestinato” e quanto della sua vita sia entrato nell’opera. Uno scopo che verso coloro che poco o nulla sanno della vita di Tolkien.

Delos Science Fiction 206 – Distopia


Numero imponente il 206 di Delos, dedicato ai concetti distopici che attraversano l’universo SF e, soprattutto, il nostro presente. In questo contesto vorrei segnalare alcuni articolo, davvero imperdibili:

Leggete approfonditamente, è tutta salute. Grazie ancora a Carmine Treanni, il curatore di Delos.

Dieci consigli per scrivere fantascienza arriva in cartaceo ed epub – Emanuele Manco


Emanuele Manco ha messo alle stampe – digitali e cartacee – il suo saggio su come scrivere fantascienza, risolto in dieci domande cardine e ne dà notizia sul suo sito.

Da parte mia posso dirvi che il mio saggio non è solo un prontuario per scrittori, ma un vero e proprio compendio di cosa per me sia la fantascienza. Quindi è un testo di critica, un saggio più articolato di un manuale.

La professionalità e bravura di Emanuele a tiro di lettura, di quella seria.

Il fantasma di Eymerich | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la recensione all’ultimo romanzo di Valerio Evangelisti, Il fantasma di Eymerich. Un piccolo estratto:

Nella sua costruzione cronologica a spirale, Il fantasma ci riporta più o meno dove avevamo cominciato con Nicolas Eymerich, Inquisitore. A questo punto Eymerich Risorge e Il fantasma di Eymerich, sono il raccordo, il pezzo mancante della spirale, diventando allo stesso tempo fine e inizio del ciclo complessivo. Si tratta solo di punti di vista.

A questo punto potete  iniziare un nuovo viaggio con l’Inquisitore, e vi invidio molto se non li avete ancora letti, perché vi aspettano tanti bei momenti di lettura e scoperta. Non è da sottovalutare anche la rilettura, perché alla luce di quanto emerso nei ultimi tre romanzi pubblicati, adesso è possibile guardare con occhi nuovi all’intera saga.

Fantarock. Stranezze spaziali e suoni da mondi fantastici | FantasyMagazine


Su FantasyMagazine la segnalazione dell’opera FantaRock, saggio a 360° sulle commistioni tra Rock e SF, a cura di Mario Gazzola ed Ernesto Assante. Un estratto:

Ci sono molti modi di fruire di storie fantastiche. Tra i tanti ha una rilevanza non trascurabile la musica che, sia mediante i testi delle canzoni che virtuosismi strumentali, racconta talvolta grandi epopee fantastiche, sia ispirate a libri o film, sia del tutto autonome. Se tanti sono i generi musicali ispirati dai mondi fantastici, Fantarock. Stranezze spaziali e suoni da mondi fantastici è un saggio edito da Arcana Edizioni si concentra sul Rock, proponendosi di esplorare a   360° le connessioni della musica pop rock con l’immaginario di fantascienza. Un percorso che, lo leggerete dalla sinossi, attraversa epoche diverse, e diverse accezioni mediatiche.

Dreams of Dark Angels

The blog of fantasy writer Storm Constantine

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

HORROR CULTURA

Letteratura, cinema, storia dell'horror

Fuliggine

“The books gave Matilda a comforting message: You are not alone." Roald Dahl

Oui Magazine

Per me cultura significa creazione di vita. (Cesare Zavattini)

Nerxes.com

– Daily writings | for thoughtful & reflective moments.

Eleonora Zaupa • Writer Space

Una finestra per un altro mondo. Un mondo che vi farà sognare, o...

Through the Wormhole

“Siamo l’esperimento di controllo, il pianeta cui nessuno si è interessato, il luogo dove nessuno è mai intervenuto. Un mondo di calibratura decaduto. (…) La Terra è un argomento di lezione per gli apprendisti dei.” Carl Sagan

AI MARGINI DEL CAOS

un blog di Franco Ricciardiello

COINCIDENZE

Guardati intorno

Roccioletti

Arte altra e altrove.

La Nuova Verde

Protolettere, interpunzioni grafiche e belle speranze

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

Novo Scriptorium

ἀνθρώποισι πᾶσι μέτεστι γινώσκειν ἑωυτοὺς καὶ σωφρονεῖν.

Arte Macabra

per gli amanti del macabro e del grottesco nell'arte moderna

CineFatti

Almeno un film al giorno, come il caffè.

Alessandro Rolfini

ESPLORA L’AVVENTURA

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La community italiana del cinema

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: