HyperHouse

NeXT Hyper Obscure

Archivio per dicembre 24, 2014

L’amore è un palindromo – Francesco D’Isa | Quote


Bella intervista a Francesco D’Isa, illustratore connettivista da più di dieci anni e, ora, dedito all’attività letteraria. E proprio in relazione a questa sua caratteristica, vi invito a leggere un’intervista apparsa su Quotemagazine.it.

Non è la prima volta che affronti il tema dell’amore in una tua opera. Ho iniziato ricordando proprio il tuo bellissimo “Liebe macht nicht frei, baby! ” , dove Adolf Hitler, giunto alla propria fine, scrive una lettera d’amore e di addio ai propri amori, la Germania, i tedeschi, l’amante adorata Eva Braun. Ci racconti qualcosa di questa breve opera che possiamo leggere per adesso solo in digitale?

Si tratta di una sorta di pamphlet filosofico/allegoria sull’amore che utilizza il dittatore come strumento espressivo. Già il titolo è esplicito “Liebe macht nicht frei, baby! – Bildstreifen zum Kampf um die Wahrheit”: è la parodia di due slogan nazisti, uno fin troppo noto e modificato in “l’amore non rende liberi” e l’altro preso dal settimanale antisemita Der Stürmer, che si professava, appunto “settimanale in lotta per la verità”. Il tema è però affrontato da un altro punto di vista, e in questo fumetto parlo più del male insito nell’uomo, di cui Hitler è paradossalmente (e ovviamente metaforicamente) il più grande eroe, in quanto “umano troppo umano”. È un processo di umanizzazione senza assoluzione, per nessuno, non solo per lui.

Resonant Architecture, space, sound and image | Neural


[Letto su Neural.it]

Così come i distretti industriali europei sono stati gradualmente sostituiti da edifici per uffici con pareti continue, i siti una volta riempiti dal clamore delle macchine sono stati trasmutati in immagini patinate e silenti per le riviste di architettura. Nella finestra di tempo tra la chiusura e la demolizione o il riutilizzo, gli edifici inutilizzati si offrono come luoghi per attività auto-dirette. Il movimento degli urban-explorer è noto per l’irruzione in zone off-limit, catturando spettacolari immagini di degrado urbano. L’hacking della città, come Bradley L. Garret si riferisce al movimento esploratore urbano – tuttavia – può avere anche altre declinazioni, oltre quelle puramente visive. Proprio come un hacker di dispositivi hardware nel circuit-bend s’industria a produrre musica elettronica partendo da periferiche di consumo, così gli edifici non progettati con specifiche finalità acustiche possono essere recuperati per la produzione di suoni ed essere cablati temporaneamente come parte integrante di uno strumento musicale. L’artista sonoro Mark Bain è ben conosciuto per sottoporre le strutture alle sue macchine-terremoto, grandi motori eccentrici che egli usa per far risuonare gli edifici dalle fondamenta alle pareti. Il collettivo artistico Art of Failure nel loro progetto intitolato Corpus hanno utilizzato trasduttori e subwoofer per lo stesso scopo. Posizionandoli sulle pareti, sui soffitti, sui tetti, sui pannelli di metallo e sui vari infissi e arredi, si infondono le basse frequenze in materiali che rispondono con un fremito di sfumature, agitazioni e droni dai rantolii armonici che si mescolano con rumori indeterminati. Gli artisti immortalano le loro performance in una serie di video che ritraggono i luoghi come fissati in vibrazione da agenti invisibili. Una sintesi di spazio, suono e immagine, per la quale l’apparente mancanza di attività umana manifesta nella componente visiva è tradita dalla colonna sonora.

HungeR – GeNeTiC SynapSiS v3.0


Post splendido in puro stile cybergoth quello postato – assieme ad altri – dall’amico Mauro sul suo blog GeNeTiC SynapSiS v3.0; lo riporto qui sotto:

“You are the hunger of the heart”

Un impulso statico e pur distorsione complessa nel rapporto umano macchina.
Mentre attraverso questo deserto di particelle senza vita, comprendo i segreti delle policy applicate all’attuale.
Sono restrizioni implantate ed inamovibili, castelli d’aria rarefatta in un liquido amniotico privo di densità.
Non è possibile raggiungere o modificare, ma solo subire. E l’arrivo dei supplizianti è solo benedizione caduta dal cielo tetro.
Lacera la mia carne: Calpesta il mio sesso: Spilla il mio sangue: Scava a fondo!

..dentro me tu non vedrai mai..

“No more words erasing my head”

CHRISTMAS APOCALYPSE PACK | Deleyva Editore


Deleyva Editore triplica l’offerta di pubblicazioni accorpate per queste festività proponendo un cofanetto apocalittico contenente le pubblicazioni Guerra e Architettura, Lezioni dalla fine del Mondo e I Codici dell’Apocalisse; nell’altro raccoglitore, intitolato Imaginarium, sono presenti i volumi L’Architettura del ContinuoCitymakers. Occasione ghiotta, giusto segnalarla ed enfatizzarla.

Parigi Sud 5 – Apocalyptic Blog: Racconti online: Der Brüter


Ancora novità per quanto riguarda la produzione letterario di Alessandro Manzetti/Caleb Battiago: sul suo blog compare uno splendido racconto ambientato nel mondo narakiano, Der Brüter, e un nuovo giveaway, Unico2, dove è in palio un’altra copia cartacea – stampata per l’occasione, non reperibile altrimenti – autenticata dall’autore: Monster Masters, una raccolta di interviste a 27 grandi maestri dell’horror anglosassone.

Alessandro Rolfini

Be Different...Be Free !!

Pmespeak's Blog

Remember! Once warmth was without fire.

L'edera

e le altre poesie in ordine sparso by MerMer

My Mad Dreams

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna... punito perché vede l'alba prima degli altri. [Oscar Wilde]

anche-ombre

percorsi ombreggiati, riflessioni esauste, alcooliche, liberatorie

There was a vision…

… of an outstanding and individual concept, which would last for many years hence.

Giacomo Ferraiuolo

Avevo un sogno e l'ho realizzato.

- GIORNALE POP -

Per informarsi su fumetti, film, serie tv, cartoni, musica e tutto ciò che è pop

Inchiostro e Sanguenero

È impossibile non comunicare. (Primo assioma della comunicazione. Scuola di Palo Alto)

Stregherie

“Quando siamo calmi e pieni di saggezza, ci accorgiamo che solo le cose nobili e grandi hanno un’esistenza assoluta e duratura, mentre le piccole paure e i piccoli pensieri sono solo l’ombra della realtà.” (H. D. Thoreau)

L'occhio del cineasta

La porta su un'altra dimensione

La Sindrome del Colibrì

The more you know, the less you fear (Chris Hadfield)

Terracqueo

MultaPaucis

Il maestro dei sogni

"Tutti siamo fatti della stessa sostanza dei sogni"

Il Bistrot dei Libri

"Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso" Daniel Pennac

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

Fantasy al Kilo

L'osteria del Fantasy e Sci-Fi

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Gli Archivi di Uruk

Database di genere in italiano

ˈGŌSTRAK

In Absentia Lucis Tenebrae Vincunt

PostScripts

Il Blog di Francesca Sabatini

Rosa Frullo

Rosa Frullo. Un poeta e un filosofo tra Spleen e Masochismo

BREAKFAST COMICS

Best Comics & Graphic Novels / I fumetti da leggere almeno una volta nella vita. Sponsored by CSBNO

La Via del Caos

Cambiare il modo di vedere il mondo per migliorare sé stessi

Aquilone di pensieri

And into the fields I go to lose my mind and find my soul

3... 2... 1... Clic!

E’ un’illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa. (Henri Cartier-Bresson)

B-Movie Zone

recensioni di film horror, thriller, gialli, poliziotteschi, sci-fi, exploitation, erotika

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Duplex Ride

electronic music & video

di Ruderi e di Scrittura

Storie della trazione popolare italiana

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

francesca del moro

La differenza tra prosa e poesia è che la prosa dice poco e ci mette molto tempo, la poesia dice molto in pochissimo tempo. C. Bukowski

Istanze & Fantasmi

poesie seminate, di Martina Campi

Astro-Sirio

Astra inclinant non necessitant

The Twittering Machine

Racconti di fantascienza (e altro) di Piero Schiavo Campo

Quel cinema invisibile...

Cinema was made to reunite the Visible and the Invisible

Il Calamaio Elettrico

Versi di Mauro De Candia e influenze varie

ON THE ROAD

Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti

Evelyn 🇮🇹 28 y/o ♍

✏ Drawings are the window to the soul 📚 Book cover artist 📌 Edizioni Underground? 📌 Edizioni Open 📌 Panesi edizioni 💬 Cartoonist 📌 SkuolaNet 📌 SeiAlTuristico 👩🎨 Facebook / Twitter / Instagram: @EvelynArtworks

Sull'amaca blog

Un posto per stare, leggere, ascoltare, guardare, ricordare e forse sognare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: